Posts tagged First 8

Arriva il Peler alla seconda giornata dell’Invernale

0

 

Seconda giornata del Campionato Invernale del Garda all’insegna del Peler: 20/25 nodi da Nord rafficati, due prove impegnative.

Baladen ancora in testa alla classifica generale, ma cresce Phragmites che vince la prima provadi giornata.

Tiene la terza posizione generale Flegias, tallonato da un ottimo Fran in ripresa con ottimi piazzamenti di giornata.

Adesso la pausa natalizia in attesa della terzsa giornata a fine gennaio.

Mettete al caldo le chiglie dei nostri amati F8!!!

 

Campionato Invernale del Garda 2018/19, prima giornata

0

Abbiamo atteso fino alle 11, ma poi qualcosa si è mosso nello specchio d’acqua davanti a Bardolino!

Complimenti alla Giuria per essere riuscita a piazzare un ottimo campo di gara nell’unico momento di leggero vento da nord!

Pighi su Baladen indovina il primo bordo e stacca (e vince) il resto della flotta che lotta fino alla fine scambiandosi continuamente le posizioni. All’arrivo con aria leggerissima taglia al secondo posto Beppe Lauritano su Flegias, davanti a Marco Oppici su Flying Dragon.

Ma tutti i nostri First 8 sono vicini, unica prova ma davvero combattuta fino alla fine!

Si torna in acqua tra 15 giorni!

Ecco la classifica:

Campionato Invernale del Garda – XVIII Trofeo l´Istriana: classifica dopo la seconda giornata

0

2013-11-24 08.24.48-1

 

Si è conclusa ieri la seconda giornata del Campionato Invernale del Garda – XVIII Trofeo l´Istriana, organizzato dal Centro Nautico Bardolino.

Nella Prima Giornata, complice una bella Gardesana, sono state disputate ben 3 prove e i sette First8 iscritti si sono impegnati a fondo per cercare di ottenere subito punti preziosi per la classifica.

Bene in gran spolvero,oltre il solito Pighi , Maselli su Lea, Oppici su Flyng Dragon e Flegias di Cametti e Reggiani che però incappa in una squalifica nella 3° prova.
Segnaliamo anche un ottimo primo per Camponogara e i suoi su Airone Blu.

Grande assente (e si vede!) “Busa” sul Delirium quest’anno arruolato su Minini un minitonner tutto in legno, rimesso a nuovo con abile maestria da Gianni Dal Ferro.

Seconda Giornata: campo di regata tra il Pal del Vò e punta San Vigilio. Cielo grigio,giornata freddina ma per fortuna non piove, con una leggera brezza di 6/8 nodi; tutte le classi in gara hanno potuto disputare almeno due impegnative regate.

Nella classe First 8 che ha al suo attivo cinque prove conduce con buon margine Pharagmites (LNi Garda) di Sebastian Mazzarol condotta da Valerio Pighi (1-1-3-2-1 i parziali) sempre bei coadiuvato dai suoi in particolare
Bruno Bottacini e Carlo Perlini e ovviamente armatore Seba Mazzarol. Per il secondo posto è lotta all´ultimo bordo tra Lea (LNI Garda) di Vittorio Maselli e Flying Dragon (CN Brenzone) che seguono a pari punti.

Con questa regata si chiude il Calendario ufficiale della Classe First8 per il 2013.

A presto arrivederci a gennaio 2014 per il proseguo del Campionato Invernale.

 

20131124_first8-generale-dopo-2prove

Prima regata Campionato Zonale First8: rotta su Garda

1

TrofeoGardesana2013

Domenica 24 Marzo 2013 rimettiamo in acqua i nostri First8 e facciamo rotta a Garda per la prima giornata valida per il Campionato Zonale First 8 2013: in palio il Trofeo Gardesana della Lega Navale Italiana (bando).

PS: si vocifera di un lauto banchetto a fine regate! 🙂

 

Campionato Invernale di Bardolino: finalmente VENTO (tanto!)

0

20130203_InvernaleBardolinoTerzaGironata

Che domenica fantastica: due prove con il ventone a 30 nodi nel golfo di Garda davvero difficile da interpretare in queste condizioni, e una terza prova con partenza a Cisano su un campo molto ben posizionato dalla Giuria con aria stesa da nord/est ma ancora rafficata verso Bardolino. Peccato che qualche equipaggio si sia accontentato delle prime due prove.

Dietro un imprendibile Pighi su Forever Ezio si muove la classifica anche grazie al primo scarto.

Ci vediamo il 17 febbraio per la conclusione del campionato!

Ecco le classifiche di classe e le classifiche in tempo assoluto/compensato.

 

XXV° CAMPIONATO INVERNALE DEL GARDA XVII° TROFEO “L’ISTRIANA”

COMUNICATO STAMPA 03 febbraio 2013

Domenica 3 febbraio 2013 si sono disputate le regate del XXV Campionato Invernale del Garda, XVII Trofeo l’Istriana, organizzato dal Centro Nautico Bardolino in collaborazione con Nautica Lorenzini di Cavalcaselle e con il patrocinio del Comitato XIV^ Zona F.I.V., valido come Campionato Zonale Invernale delle Classi O.R.C..

Una magnifica giornata di sole ed aria ha permesso di disputare ben 3 prove caratterizzate da aria da nord che ha toccato punte anche di 30 nodi. Le prime due prove sono state disputate nel golfo di Garda mentre la 3° prova si è disputata nel tratto di lago tra Cisano e Bardolino.
L’aria che, come si diceva, era particolarmente forte e particolarmente rafficata ha messo a dura prova le capacità e la resistenza degli equipaggi. Ciò nonostante tutti i regatanti si sono comportati brillantemente portando a termine le tre prove di giornata.

I raggruppamenti prevedevano la classe First 8 Monotipo che correva in tempo reale e le Classi Crociera O.R.C. M1, M2 e R che correvano in tempo compensato.
Fondamentale la consulenza della XIV Zona FIV che, nella persona del Sig. Raffaele Valsecchi delegato dal Presidente di Zona Sig. Domenico Foschini, ha dato l’indispensabile assistenza per l’assegnazione dei rating e nella compilazione delle Classifiche.

Nella prima prova si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: PHRAGMITES
ORC M1: ELEGANT ( Dolphin 81 ODJ) ORC M2: UNIVELA 18K (Rigoletto) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

PIGHI/MAZZAROL BOCCOLI LEARDINI FOLLONI

LNI GARDA
LNI BS DESENZANO IL P A TERAZZO FVRIVA

LNI GARDA FV PESCHIERA LNI GARDA FVRIVA

YC TORRI
VC CAMPIONE CN BRENZONE FV RIVA

Nella seconda prova si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: PHRAGMITES
ORC M1: MATERASSO (Asso 99)
ORC M2: GATTAMELATA (Comet 770) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

PIGHI/MAZZAROL MORANDO MERLO
FOLLONI

Nella terza ed ultima prova di giornata si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: FLEGIAS
ORC M1: PHYTOGARDA (Asso 99) ORC M2: CORIANDOLI (Surprise) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

CAMETTI GO SAIL SAS BERTI FOLLONI

Pertanto, le classifiche provvisorie generali dopo cinque prove disputate, con uno scarto, sono le seguenti:
CLASSE FIRST 8:
1° PHRAGMITES

2° FLYING DRAGON 3° FLEGIAS

CLASSE ORC M1:
1° WHITE PEARL (S 850)
2° TRADE EUROPE (J 80)
3° LO STRALISCO (Blu Sail 24)

PIGHI/MAZZAROL LNI GARDA OPPICI CN BRENZONE CAMETTI YC TORRI

MAYR CN BARDOLINO MANGO CN BRENZONE BIONDANI FV PESCHIERA

CLASSE ORC M2:
1° CORIANDOLI (Surprise)
2° UNIVELA 18 K (Rigoletto)
3° GATTAMELATA (Comet 770)

CLASSE ORC R:
1° LIME TIME (Dehler 32) 2° ANTARARES (First 31.7) 3° NAUTICUS (First 31.7)

BERTI LEARDINI MERLO

FOLLONI MALAGNINI CUS TRENTO

CN BRENZONE IL PATERAZZO LNI GARDA

FV RIVA LNI GARDA CUS TRENO

IL COMITATO ORGANIZZATORE

Campionato Invernale del Garda 2012 / 2013 Bardolino

0

Anche quest’anno la Classe FIRST 8 si presenta all’appuntamento invernale con il primato della Classe Monotipi più numerosa con 9 partecipanti, quasi un Campionato Nazionale.

La prima giornata è andata “buca” per il maltempo, ma il “Busa” ha  intrattenuto i suoi alla sua maniera…

Invernale2012-2013

Ci siamo rifatti con la seconda disputando due belle prove con la Gardesana che evidenziano, come se ce ne fosse bisogno, la superiorità di Phragmites di Sebastian Mazzarol, con due primi posti, condotta con maestria dall’inossidabile Valerio Pighi coadiuvato da un ottimo equipaggio.

Ottima prestazione di Flying Drago di Marco Oppici sempre più presente ai vertici della classifiche che con un 2° e un 3° posto consolida la seconda posizione in classifica.

Seguono Lea con 9 punti e Fran con 10 punti con prestazioni “guardinghe” ma senza acuti. Per i meno attenti “guardingo”, nel gergo velico di Giorgio Franchini, secondo professionista a bordo di Delirium, significa <<guarda da de drio e dopo….>>.

Le altre imbarcazioni si racchiudono dai 13 ai 16 punti e si evidenziano i “miglioramenti” di Delirium, del nostro paziente Segretario, che rovina un ottimo terzo posto con un OCS.

Qualche acuto dal nuovo equipaggio di TESSI della Lega Navale di Garda, più in ombra Airone Blu, Fran, Giauen e Flegias, che sicuramente si rifaranno con il 2013.

Con l’occasione, il Segretario e il suo staff augurano Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Phragmites ancora campione!

0

Domenica 16 settembre, verso le 18 è calato il sipario sul Campionato Italiano della Classe First 8, che come la passata stagione si è svolto a Torri ospiti dello YC.

Sono trascorse 2 giornate di vela con tempo estivo con un Ora che ha permesso lo svolgimento di numero 6 prove complessive. Allo start anche quest’anno 10 armi si sono fronteggiati su un campo di regata disposto  correttamente dal Comitato con l’immancabile aiuto di “Max”. A terra, al circolo a fare gli onori di casa la cordialità frizzante di “Patti”.In cabina regia ovviamente Pietro Sartori che ha preparato il copione del Campionato superando come sempre direi, tutte le incertezze organizzative di una manifestazione come questa

In tempi di “spending review” è riuscito ad organizzare con abilità  il Campionato con il contributo degli sponsor, la veleria ONE SAILS, e di nedWard. La veleria in particolare   anche quest’anno ha offerto uno sconto del 50% sull’acquisto di una vela ed alcuni gadgets che sono stati sorteggiati nella festa di chiusura della premiazione.

Questi 2 giorni di regate hanno confermato Campione Nazionale il First 8 ITA 706 Phragmites timonato con precisione impeccabile da Valerio Pighi YCTorri, imbarcazione che ha come armatore il “giovane “ Mazzarol, coadiuvato dall’onnipresente Carlo Perlini e dal solido Bruno Bottacini.

Come molti sanno nell’agosto 1851 il Royal Yacht Squadron britannico sfidò il New York Yacht Club, che decise di partecipare con lo schooner America. America vinse con 8 minuti di distacco sulla seconda barca, la britannica Aurora, aggiudicandosi la coppa che era stata messa in palio. La regina Vittoria, saputo della vittoria di America, avrebbe chiesto quale barca fosse giunta seconda, sentendosi rispondere “There is no second, your Majesty“.

Nel nostro piccolo… Campionato invece in barba a sua maestà secondo di forza si è imposto il Giauen timonato da Enrico Dall’Agnola; i “veci” come sempre dimostrano lucidità e puntualità nel raggiungere il podio e indubbiamente hanno reso vita difficile a Pighi e compagni. Terzo gradino del podio per Fran ITA 854 con un equipaggio totalmente YC Torri timonato dal Pietro Sartori. Se qualcuno sperava che Pietro avesse profuso tutte le sue energie per organizzare il Campionato si è sbagliato: con l’armo blasonato di Nicolas Dal ferro (ormai velista..Pro) Pietro ha veleggiato sempre nelle primissime posizioni impensierendo i primi della classe.

Subito dopo ecco il gradito ritorno di Margot gentilmente concessa dal suo armatore Arrighi momentaneamente ai box.. all’equipaggio di Ivan Venturi che ha comunque conquistato il premio speciale nedWard per il miglior piazzamento nelle andature di bolina.

Poi a ruota tutti gli altri Oppici su Flying Dragon, Maselli su Lea, Camponogara su Airone Blu, “il Busa” sul Delirium, Flegias di Luciano Cametti con a prua Carlo Reggiani che hanno onorato con molto impegno le 6 prove complessive.

Last but not least l’amico Davide Leardini arruolato come decimo armo in zona Cesarini che ha regatato con un First8 non idoneo per affrontare le regate del Campionato Italiano; a lui và riconosciuto di aver partecipato sportivamente . Speriamo in un suo gradito ritorno sui First8 per i prossimi impegni.

PS: Un grazie infine a Eugenio dott. Oliboni responsabile del reportage fotografico!

Il Segretario Luigi Romano

Un Gorla di “riscaldamento” per il Campionato Italiano!

0

Per la prima volta da quando abbiamo memoria di partecipazione al Trofeo Gorla che anticipa di una settimana la mitica Centomiglia, quest’anno la mancanza di vento ha costretto al ritiro oltre l’80% delle imbarcazioni in acqua!

E pensare che poche ore prima della partenza, nella giornata di sabato, le raffiche oltre i 30 nodi hanno messo in grossa difficoltà gli Asso impegnati nel loro campionato italiano!

I 4 First 8 iscritti (Flegias, Flying Dragon, Airone Blu, Phragmites) si sono fermati in vista del castello di Malcesine insieme ai Protagonist, ai Surprise, ai Doplhin, qualche Asso… insomma eravamo tutti li’ a mettere i motori in acqua e cercare di arrivare a casa per cena.

Per la cronaca (dal Giornale di Brescia), il Trofeo Gorla e’ andato alla innovativa “Stravaganza”:

“Stravaganza” la prima barca europea dotata di una chiglia che esce dall’acqua ha vinto la 46a edizione del Trofeo Riccardo Gorla del lago di Garda. L’imbarcazione condotta dalla coppia Campione del mondo dei Melges 24 Carlo Fracassoli ed Enrico Fonda aveva inizialmente battagliato con “Clan-Grok” di Oscar Tonoli per poi prendere la testa già dalla boa di Campione, inseguita da un bel gruppo di Asso 99.
Preso il comando “Stravaganza” ha sempre condotto in modo netto, battagliando solo con i catamarani della 50Miglia dei multiscafi. “Stravaganza” ha tagliato il traguardo di Bogliaco alle 14 e 24, il cat svizzero “Team 112” dello skipper Veit Hemmeter è approdato alle 14 e 30, primo nella 7a edizione della 50Miglia del Garda.

“Stravaganza” ha battuto nella classifica del trofeo Gorla “Clan-Grok” di Tonoli e il Melges 32 di Levi, quarto il Farr 400 condotto dall’olimpico leccese Sandro Montefusco. Il primo degli Asso 99 è stato “Spasso per 6” del giovane tedesco Leopold Fricke. In ritardo tutti gli arrivi delle altre classi.
Alla gara hanno partecipanto 180 monoscafi e 25 multiscafi. Sabato prossimo si correrà la 62a Centomiglia sempre organizzata dal Circolo Vela Gargnano. Il lago di Garda ha offerto una giornata di vento leggero, sole e qualche nuvola, l’esatto contrario delle bufere dei giorni scorsi.

Con il Trofeo Gorla si conclude anche il Campionato Zonale 2012 della Classe First 8 con un ex equo al primo posto tra Lea e Flying Dragon.

Complimenti a tutti i partecipanti e lucidate le chiglie per il nostro Campionato Italiano 2012 il prossimo 15 e 16 settembre a Torri: sarà una gran bella festa per coronare questa bellissima stagione.

 

Flying Dragon vince trofeo delle Rose e lancia la sfida ad Acquafresca

0

L'Equipaggio di Flying Dragon

 

Ricordiamo che domenica 17 giugno 2012 saremo impegnati al Trofeo Pasqualin organizzato dallo YC Acquafresca (Assenza di Brenzone).

La regata di domenica (a disposizione della giuria alle ore 12, qui il bando) sarà valida per il campionato zonale della classe First 8.

La parola al nostro segretario per la cronaca della Regata delle Rose di domenica 27 maggio 2012. Le foto sono tratte dalla nostra pagina Facebook.

Archiviata la “pratica” del Trofeo Lalla Beppe dove unico vincitore è stato il cattivo tempo che ha relegato equipaggi e barche ad un forzato riposo (comunque da sottolineare l’impegno con il quale il prode Carlo Zermini nel ruolo di infaticabile direttore sportivo della Lega Navale Garda aveva preparato la regata in tutti i suoi minimi particolari): a malincuore tutti assieme il sabato pomeriggio con una temperatura estiva abbiamo deciso poi di rinunciare alla partecipazione alla regata visto le pessime previsione previste per la domenica che si sono poi puntualmente confermate.

Il comitato di redazione, in ritardo, ci rende il resoconto della regata del Trofeo delle Rose patrocinato dal Circolo Il Paterazzo di Verona e valida per il  ns campionato zonale che si è tenuta a Torri il 27 maggio scorso.

Impeccabile l’organizzazione più che rodata dello YC Torri in acqua si sono presentati sette First8 agguerriti come sempre. Sono state eseguite due prove e un vento bizzarro e dispettoso da SO ha ancora una volta dettato i ritmi di entrambe le performance rendendo difficile il lavoro per i tattici alla ricerca del bordo migliore.

Nella prima prova con una partenza sostanzialmente  alla pari per tutte le barche la scelta del lato più propizio ha premiato i soliti ..segugi che hanno virato in boa in assoluta tranquillità. Così si è capito che sarebbe stata una questione fra Flegias del Cameti, Flying Dragon di Marco Oppici e Lea di Vittorio Maselli e Pragmites diligentemente portato dal Perlini.

L’arrivo ha poi premiato l’equipaggio di Cametti seguito a ruota da Perlini.

Nella seconda prova il vento è calato nuovamente oscillando continuamente tanto che alla fine il Comitato ha giustamente deciso di anticipare l’arrivo evitando l’ ultimo lato di poppa  a passo di lumaca. All’arrivo l’ottimo e continuo Flyng Dragon seguito da Fram dell’amico Sartori di Torri.

A mescolare però le carte alla fine è stata la giuria assegnando due Ocs a Lea e Pragmites per partenza anticipata.

Nella classifica finale vince quindi Oppici che mette un’ipoteca sul campionato zonale che vedrà ancora le 2 prove, il Trofeo Avesani ad Assenza e per finire il trofeo Toma a Torri .

Regata delle Rose e recupero prova dello zonale

0

 

Domenica 27 maggio 2012 avremo la possibilità di recuperare la prova del campionato zonale Trofeo Lalla e Beppe non disputata per le cattive condizioni meteo due settimane fa.

Ringraziamo il circolo del Il Paterazzo organizzatore della Regata delle Rose e lo YC Torri per la disponibilià.

Bando di regata, istruzioni e modulo di iscrizione sono disponibili sul sito del circolo veronese.

A disposizione della giuria per la prima partenza alle ore 13. A domenica!

Carlo

Go to Top