Posts tagged Pighi

“Pighi rule”: ITA706 stravince il XXV Campionato Invernale di Bardolino

0

Equipaggi_First8_InvernaleBardolino_022013

Ultime battute finali: oggi domenica 17 febbraio si è concluso il Campionato Invernale 2012-2013, ospiti del centro Nautico Bardolino.

Mi sia concessa una prima considerazione, al di là dei soliti meriti concessi d’obbligo al Comitato di regata che ha sempre posizionato i campi di regata con precisione e puntualità certamente uno dei protagonisti in assoluto è stato il vento; bizzarro, ostinato, altalenante, nel farsi desiderare, tanto da far annullare 2 prove, far ridurre il percorso vedi l’ultima giornata ed infine … infine regalarci una quarta giornata con un abbondanza forse eccessiva.

Di certo quella, una giornata memorabile che difficilmente si potrà dimenticare con 20-22 nodi e raffiche fino a 25che hanno imperversato sul campo di regata con conseguenti… piroli di ogni tipo.

Straorze,errori per tutti, barche tiratissime ed equipaggi alla fine provati  fisicamente; ma che domenica ragazzi!!

Forse se Eolo si concedesse più spesso magari con meno irruenza i velisti della classe first8 sarebbero ben lieti ma si sa che le divinità son fatte cosi!

Ed ecco qua il fantastico azzardo di Pietro Sartori e del suo Dream Team che a poco centinaia di metri dall’arrivo issa lo spi pur di raggiungere Pragmites che si avviava con solo randa e genoa al traguardo. Onore al merito del gesto velico che se riusciva avrebbe incantato tutti…

20130217_StraorzaFran

Tutte le splendide foto della giornata sono di Luciano Maizzi de Il Paterazzo: album online

… cardiopalma per la barca comitato che si è visto piombare addosso l’armo di Smalti sulla scia della straorza.

La Seconda considerazione prende spunto dal fatto la Classe First8 si è regolarmente presentata a questa edizione del Campionato Invernale con nove armi, equipaggi ben preparati e finale con  classifica corta con tanti protagonisti nelle singole prove che hanno reso veramente piacevole tutta le esecuzione delle regate.

Padrone incontrastato, onore al merito il … solito Pragmites orchestrato con maestria da Valerio Pighi e dai suoi che già dalle prime boline hanno dettato con “prepotenza” quale sarebbe stato l’esito finale (primo posto).

20130217_Phragmites_Primo

In ”fin di licenza” incasso con piacere il riconoscimento che il presidente del Centro nautico Richelli ha attribuito pubblicamente nella cerimonia di chiusura, al segretario della Classe (il sottoscritto per l’appunto) per il feeling ormai di vecchia  data ma consolidato con la classe First8 e i suoi armatori.

Ed ecco schierata in partenza la truppa del First8

20130217_InvernaleBardolino_Partenza

 

A conclusione dell’intero Campionato Invernale del Garda, dopo sei prove disputate (con una di scarto), la classifica, per le prime tre posizioni è risultata la seguente:

1° PHRAGMITES PIGHI/MAZZAROL LNI GARDA

2° FLYING DRAGON OPPICI CN BRENZONE

20130217_FlyingDragon_Secondo

3° FRAN PELLUCCI FV MALCESINE

20130217_Fran_Terzo

Il Segretario della Classe Italiana First 8
Luigi Romano

Phragmites ancora campione!

0

Domenica 16 settembre, verso le 18 è calato il sipario sul Campionato Italiano della Classe First 8, che come la passata stagione si è svolto a Torri ospiti dello YC.

Sono trascorse 2 giornate di vela con tempo estivo con un Ora che ha permesso lo svolgimento di numero 6 prove complessive. Allo start anche quest’anno 10 armi si sono fronteggiati su un campo di regata disposto  correttamente dal Comitato con l’immancabile aiuto di “Max”. A terra, al circolo a fare gli onori di casa la cordialità frizzante di “Patti”.In cabina regia ovviamente Pietro Sartori che ha preparato il copione del Campionato superando come sempre direi, tutte le incertezze organizzative di una manifestazione come questa

In tempi di “spending review” è riuscito ad organizzare con abilità  il Campionato con il contributo degli sponsor, la veleria ONE SAILS, e di nedWard. La veleria in particolare   anche quest’anno ha offerto uno sconto del 50% sull’acquisto di una vela ed alcuni gadgets che sono stati sorteggiati nella festa di chiusura della premiazione.

Questi 2 giorni di regate hanno confermato Campione Nazionale il First 8 ITA 706 Phragmites timonato con precisione impeccabile da Valerio Pighi YCTorri, imbarcazione che ha come armatore il “giovane “ Mazzarol, coadiuvato dall’onnipresente Carlo Perlini e dal solido Bruno Bottacini.

Come molti sanno nell’agosto 1851 il Royal Yacht Squadron britannico sfidò il New York Yacht Club, che decise di partecipare con lo schooner America. America vinse con 8 minuti di distacco sulla seconda barca, la britannica Aurora, aggiudicandosi la coppa che era stata messa in palio. La regina Vittoria, saputo della vittoria di America, avrebbe chiesto quale barca fosse giunta seconda, sentendosi rispondere “There is no second, your Majesty“.

Nel nostro piccolo… Campionato invece in barba a sua maestà secondo di forza si è imposto il Giauen timonato da Enrico Dall’Agnola; i “veci” come sempre dimostrano lucidità e puntualità nel raggiungere il podio e indubbiamente hanno reso vita difficile a Pighi e compagni. Terzo gradino del podio per Fran ITA 854 con un equipaggio totalmente YC Torri timonato dal Pietro Sartori. Se qualcuno sperava che Pietro avesse profuso tutte le sue energie per organizzare il Campionato si è sbagliato: con l’armo blasonato di Nicolas Dal ferro (ormai velista..Pro) Pietro ha veleggiato sempre nelle primissime posizioni impensierendo i primi della classe.

Subito dopo ecco il gradito ritorno di Margot gentilmente concessa dal suo armatore Arrighi momentaneamente ai box.. all’equipaggio di Ivan Venturi che ha comunque conquistato il premio speciale nedWard per il miglior piazzamento nelle andature di bolina.

Poi a ruota tutti gli altri Oppici su Flying Dragon, Maselli su Lea, Camponogara su Airone Blu, “il Busa” sul Delirium, Flegias di Luciano Cametti con a prua Carlo Reggiani che hanno onorato con molto impegno le 6 prove complessive.

Last but not least l’amico Davide Leardini arruolato come decimo armo in zona Cesarini che ha regatato con un First8 non idoneo per affrontare le regate del Campionato Italiano; a lui và riconosciuto di aver partecipato sportivamente . Speriamo in un suo gradito ritorno sui First8 per i prossimi impegni.

PS: Un grazie infine a Eugenio dott. Oliboni responsabile del reportage fotografico!

Il Segretario Luigi Romano

Go to Top