Trofeo Lalla e Beppe per iniziare lo zonale 2013: tutti a Torri il 26/5

0

Purtroppo quest’anno il nostro campionato zonale non ha ancora una prova valida per le pessime condizioni meteo di questa pazza primavera: ci proviamo domenica 26/5/2013 a muovere la classifica, sempre meteo permettendo ovviamente. Vi aspettiamo: tutti a Torri!

La Classe Italiana First 8

 

2013_LallaeBeppe

Società organizzatrice : Lega Navale Di Garda, Lungolago Pincherli 1- 37016 Garda – Tel/fax 0457256377  garda@leganavale.it

In collaborazione con: Yacht Club Torri, Lungolago Marconi, 1 – 37010 Torri del Benaco – Tel 0457225124 yctorri@tin.it / Yacht Club Verona – Via Segantini, 3 – 37138 Verona – Tel 3493596354  segreteria@yachtclubverona

La regata sarà disciplinata dalle Regole come da R. d. R.

La regata è aperta a tutte le barche della classe FIRST 8, J24, J80, UFO22, SURPRISE

Si gradisce la preiscrizione tramite Fax o e-mail.

La tassa di iscrizione è fissata in euro 40,00.

Luogo della regata : specchio acqueo antistante il paese di Torri del Benaco.

Il primo segnale di avviso verrà dato alle ore 12.00.

Sono in programma, se possibile, due prove.

Le Istruzioni di regata saranno disponibili dopo le ore 9.00 presso la segreteria della LNI di Garda dal giorno 25/05/2013.

A fine regata premiazione e rinfresco nella sede dello Yacht Club di Torri.

I concorrenti prendono parte alla regata a loro rischio e pericolo: vedi regola 4.

L’autorità organizzatrice non assume alcuna responsabilità per fatti lesivi che avvengono prima – dopo o durante la manifestazione.

Qualora sulla barca comparissero minori al momento dell’iscrizione oltre alla rappresentazione dei dati anagrafici e del tesseramento dovrà venir compilato l’apposito modulo di responsabilità del (genitore, istruttore, skipper o quant’altro) che di questi si fa garante e responsabile.

Ogni imbarcazione al momento dell’iscrizione dovrà produrre documento assicurativo valido e congruo con quanto stabilito dalla FIV.

 

 

 

Trofeo Avesani: il 4 e 5 maggio 2013 tutti a Castelletto

0

TrofeoAvesani2013

Dopo due regate valide per il nostro campionato zonale ma non disputate per le pessime condizioni meteo (anche domenica 21/4/2013 a Torri non si è riusciti a scendere in acqua), ci prepariamo alla prossima regata per “muovere la classifica”: il 4 e 5 maggio prossimi saremo a Castelletto di Brenzone per il Trofeo Avesani (bando) organizzato dal Circolo Nautico Brenzone.

Novità di quest’anno la disponibilità di un incentivo economico pari a 50$ ad imbarcazione per le classi che riescono ad iscrivere minimo 8 equipaggi. Come deciso nella nostra ultima assemblea, il contributo economico sarà utilizzato per organizzare il nostro prossimo Campionato Italiano.

Rinnoviamo quindi l’invito a tutta la flotta a partecipare al Trofeo Avesani: iscrizioni anche online dal sito del Circolo Nautico Brenzone.

Buon vento a tutti!

 

La segreteria della Classe Italiana First 8

 

 

Cronaca per immagini della mattinata in compagnia a Garda

0

FB_IMG_13641135904133111

 

Niente da fare: ha vinto Thor, perturbazione bagnata e senza vento che ha tenuto tutti a terra stamattina a Garda.

Il Trofeo Gardesana 2013 è rimasto senza un vincitore, ma in compenso gli armatori si sono “sfidati” a norma di regolamento con gli ingaggi in boa sulla lavagna magnetica. 🙂

Ottima comunque l’ospitalità della Lega Navale.

Ci vediamo appena inizia per davvero la primavera!

Prima regata Campionato Zonale First8: rotta su Garda

1

TrofeoGardesana2013

Domenica 24 Marzo 2013 rimettiamo in acqua i nostri First8 e facciamo rotta a Garda per la prima giornata valida per il Campionato Zonale First 8 2013: in palio il Trofeo Gardesana della Lega Navale Italiana (bando).

PS: si vocifera di un lauto banchetto a fine regate! 🙂

 

“Pighi rule”: ITA706 stravince il XXV Campionato Invernale di Bardolino

0

Equipaggi_First8_InvernaleBardolino_022013

Ultime battute finali: oggi domenica 17 febbraio si è concluso il Campionato Invernale 2012-2013, ospiti del centro Nautico Bardolino.

Mi sia concessa una prima considerazione, al di là dei soliti meriti concessi d’obbligo al Comitato di regata che ha sempre posizionato i campi di regata con precisione e puntualità certamente uno dei protagonisti in assoluto è stato il vento; bizzarro, ostinato, altalenante, nel farsi desiderare, tanto da far annullare 2 prove, far ridurre il percorso vedi l’ultima giornata ed infine … infine regalarci una quarta giornata con un abbondanza forse eccessiva.

Di certo quella, una giornata memorabile che difficilmente si potrà dimenticare con 20-22 nodi e raffiche fino a 25che hanno imperversato sul campo di regata con conseguenti… piroli di ogni tipo.

Straorze,errori per tutti, barche tiratissime ed equipaggi alla fine provati  fisicamente; ma che domenica ragazzi!!

Forse se Eolo si concedesse più spesso magari con meno irruenza i velisti della classe first8 sarebbero ben lieti ma si sa che le divinità son fatte cosi!

Ed ecco qua il fantastico azzardo di Pietro Sartori e del suo Dream Team che a poco centinaia di metri dall’arrivo issa lo spi pur di raggiungere Pragmites che si avviava con solo randa e genoa al traguardo. Onore al merito del gesto velico che se riusciva avrebbe incantato tutti…

20130217_StraorzaFran

Tutte le splendide foto della giornata sono di Luciano Maizzi de Il Paterazzo: album online

… cardiopalma per la barca comitato che si è visto piombare addosso l’armo di Smalti sulla scia della straorza.

La Seconda considerazione prende spunto dal fatto la Classe First8 si è regolarmente presentata a questa edizione del Campionato Invernale con nove armi, equipaggi ben preparati e finale con  classifica corta con tanti protagonisti nelle singole prove che hanno reso veramente piacevole tutta le esecuzione delle regate.

Padrone incontrastato, onore al merito il … solito Pragmites orchestrato con maestria da Valerio Pighi e dai suoi che già dalle prime boline hanno dettato con “prepotenza” quale sarebbe stato l’esito finale (primo posto).

20130217_Phragmites_Primo

In ”fin di licenza” incasso con piacere il riconoscimento che il presidente del Centro nautico Richelli ha attribuito pubblicamente nella cerimonia di chiusura, al segretario della Classe (il sottoscritto per l’appunto) per il feeling ormai di vecchia  data ma consolidato con la classe First8 e i suoi armatori.

Ed ecco schierata in partenza la truppa del First8

20130217_InvernaleBardolino_Partenza

 

A conclusione dell’intero Campionato Invernale del Garda, dopo sei prove disputate (con una di scarto), la classifica, per le prime tre posizioni è risultata la seguente:

1° PHRAGMITES PIGHI/MAZZAROL LNI GARDA

2° FLYING DRAGON OPPICI CN BRENZONE

20130217_FlyingDragon_Secondo

3° FRAN PELLUCCI FV MALCESINE

20130217_Fran_Terzo

Il Segretario della Classe Italiana First 8
Luigi Romano

Campionato Invernale di Bardolino: finalmente VENTO (tanto!)

0

20130203_InvernaleBardolinoTerzaGironata

Che domenica fantastica: due prove con il ventone a 30 nodi nel golfo di Garda davvero difficile da interpretare in queste condizioni, e una terza prova con partenza a Cisano su un campo molto ben posizionato dalla Giuria con aria stesa da nord/est ma ancora rafficata verso Bardolino. Peccato che qualche equipaggio si sia accontentato delle prime due prove.

Dietro un imprendibile Pighi su Forever Ezio si muove la classifica anche grazie al primo scarto.

Ci vediamo il 17 febbraio per la conclusione del campionato!

Ecco le classifiche di classe e le classifiche in tempo assoluto/compensato.

 

XXV° CAMPIONATO INVERNALE DEL GARDA XVII° TROFEO “L’ISTRIANA”

COMUNICATO STAMPA 03 febbraio 2013

Domenica 3 febbraio 2013 si sono disputate le regate del XXV Campionato Invernale del Garda, XVII Trofeo l’Istriana, organizzato dal Centro Nautico Bardolino in collaborazione con Nautica Lorenzini di Cavalcaselle e con il patrocinio del Comitato XIV^ Zona F.I.V., valido come Campionato Zonale Invernale delle Classi O.R.C..

Una magnifica giornata di sole ed aria ha permesso di disputare ben 3 prove caratterizzate da aria da nord che ha toccato punte anche di 30 nodi. Le prime due prove sono state disputate nel golfo di Garda mentre la 3° prova si è disputata nel tratto di lago tra Cisano e Bardolino.
L’aria che, come si diceva, era particolarmente forte e particolarmente rafficata ha messo a dura prova le capacità e la resistenza degli equipaggi. Ciò nonostante tutti i regatanti si sono comportati brillantemente portando a termine le tre prove di giornata.

I raggruppamenti prevedevano la classe First 8 Monotipo che correva in tempo reale e le Classi Crociera O.R.C. M1, M2 e R che correvano in tempo compensato.
Fondamentale la consulenza della XIV Zona FIV che, nella persona del Sig. Raffaele Valsecchi delegato dal Presidente di Zona Sig. Domenico Foschini, ha dato l’indispensabile assistenza per l’assegnazione dei rating e nella compilazione delle Classifiche.

Nella prima prova si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: PHRAGMITES
ORC M1: ELEGANT ( Dolphin 81 ODJ) ORC M2: UNIVELA 18K (Rigoletto) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

PIGHI/MAZZAROL BOCCOLI LEARDINI FOLLONI

LNI GARDA
LNI BS DESENZANO IL P A TERAZZO FVRIVA

LNI GARDA FV PESCHIERA LNI GARDA FVRIVA

YC TORRI
VC CAMPIONE CN BRENZONE FV RIVA

Nella seconda prova si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: PHRAGMITES
ORC M1: MATERASSO (Asso 99)
ORC M2: GATTAMELATA (Comet 770) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

PIGHI/MAZZAROL MORANDO MERLO
FOLLONI

Nella terza ed ultima prova di giornata si sono registrate le vittorie di:

FIRST 8: FLEGIAS
ORC M1: PHYTOGARDA (Asso 99) ORC M2: CORIANDOLI (Surprise) ORC R: LIME TIME (Dehler 32)

CAMETTI GO SAIL SAS BERTI FOLLONI

Pertanto, le classifiche provvisorie generali dopo cinque prove disputate, con uno scarto, sono le seguenti:
CLASSE FIRST 8:
1° PHRAGMITES

2° FLYING DRAGON 3° FLEGIAS

CLASSE ORC M1:
1° WHITE PEARL (S 850)
2° TRADE EUROPE (J 80)
3° LO STRALISCO (Blu Sail 24)

PIGHI/MAZZAROL LNI GARDA OPPICI CN BRENZONE CAMETTI YC TORRI

MAYR CN BARDOLINO MANGO CN BRENZONE BIONDANI FV PESCHIERA

CLASSE ORC M2:
1° CORIANDOLI (Surprise)
2° UNIVELA 18 K (Rigoletto)
3° GATTAMELATA (Comet 770)

CLASSE ORC R:
1° LIME TIME (Dehler 32) 2° ANTARARES (First 31.7) 3° NAUTICUS (First 31.7)

BERTI LEARDINI MERLO

FOLLONI MALAGNINI CUS TRENTO

CN BRENZONE IL PATERAZZO LNI GARDA

FV RIVA LNI GARDA CUS TRENO

IL COMITATO ORGANIZZATORE

Cronaca/Verbale dell’assemblea soci del 14/12/2012

0

LogoFirt8Grande

Venerdì 14 dicembre 2012 si è svolta l’annuale Assemblea della Classe First8. Anche quest’anno ospiti di Claudio Eccli, nella sua taverna ambiente caldo arricchito da cimeli velici, calendari, vecchie foto che hanno ispirato ricordi, chicchere e sane risate il tutto stemperato da un bicchiere di buon vino…  (non del suo ovviamente diranno subito i suoi amici più stretti).

Fuori un leggero manto di neve sulla città ha reso più piacevole questa cornice natalizia di fine anno. Dunque alla cronaca della piacevole serata che è iniziata con gli auspici di una soppressa eccellente,che ha ravvivato l’ambiente; schierati gli armatori dei First8 con qualche rappresentante degli equipaggi, per la cronaca ..sulla linea di partenza Gianni Dal Ferro per Giauen, Marco Oppici di Flyng Dragon, Vittorio Maselli per Lea, Carlo Perlini e Valerio Pighi per Pragmites, Giorgio “Busa” Conca per il Delirium, Carlo Reggiani per Flegias, Nicolas dal Ferro per Margot e Pellucci Gianfilippo per Fran Smalticeram.

Il segretario è passato quindi ad una esamina della stagione 2012.

Per il Bilancio sono state elencate le voci; in tempi di spending review l’anno si è chiuso con un bilancio positivo grazie anche alla disponibilità di tutti. E’ stata rimpinguata la cassa per le future spese del 2013 come consuetudine dai presenti armatori con inoltre un’entrata extra del Presidente il Busa e della coppia Franchini-Ecli.

Il segretario ha inoltre ricordato la Classifica del Campionato Zonale 2012 che per quest’anno ha visto un ex-equo tra Maselli armatore blasonato di Lea e Oppici su  Flying-Dragon; al terzo posto Flegias di Luciano Cametti.

I presenti hanno poi scelto le regate per il 2013 dopo l’approvazione del Calendario ufficiale FIV.

Per questa’anno dopo le prove dell’Invernale di Bardolino si parte con il consueto zonale con le seguenti date:

 

  • 24 MARZO  GARDESANA          GARDA

  • 21  APRILE   ROSE                    TORRI 

  • 5  MAGGIO  AVESANI               CASTELLETTO 

  • 26 MAGGIO  LALLA BEPPE         TORRI 

  • 16 GIUGNO  PASQUALIN          ACQUAFRESCA 

  • 7 LUGLIO    TOMA                    TORRI

 

Facoltative e quindi a discrezione

 

  • 27 GENNAIO  OSSI                    PESCHIERA  (il 19 gennaio c’è il campionato inv.) 

  • 1 MAGGIO     VIRGILIANA          PESCHIERA   (il 5 maggio c’è l’Avesani) 

  • 30 GIUGNO    ISOLE                  CASTELLETTO (Altura)

 

Il Campionato Italiano è stato riconfermato in maniera corale a Torri a settembre il 22-23.

Anche il Gorla (1 settembre) resta regata a sé.

Per il Trofeo Avesani l’assemblea ha deliberato che se si raggiungerà il numero richiesto dal organizzazione (10 armi) il premio promesso per il primo arrivato verrà girato per l’organizzazione del Campionato Italiano 2013 della Classe direttamente allo YCT

L’assemblea ha poi approvato una regata extra in  notturna nel bacino di Garda proposta con estrema calore da Valerio Pighi con data ancora da definire in giugno. L’entusiasmo per  i tanti ricordi che revoca tale evento speriamo si riesca a tramutare in realtà.

Dopo i consueti auguri Natalizi e il bicchiere della staffa l’assemblea si è sciolta con l’augurio di ritrovarsi sui campi di Regata nel 2013.

 

Campionato Invernale del Garda 2012 / 2013 Bardolino

0

Anche quest’anno la Classe FIRST 8 si presenta all’appuntamento invernale con il primato della Classe Monotipi più numerosa con 9 partecipanti, quasi un Campionato Nazionale.

La prima giornata è andata “buca” per il maltempo, ma il “Busa” ha  intrattenuto i suoi alla sua maniera…

Invernale2012-2013

Ci siamo rifatti con la seconda disputando due belle prove con la Gardesana che evidenziano, come se ce ne fosse bisogno, la superiorità di Phragmites di Sebastian Mazzarol, con due primi posti, condotta con maestria dall’inossidabile Valerio Pighi coadiuvato da un ottimo equipaggio.

Ottima prestazione di Flying Drago di Marco Oppici sempre più presente ai vertici della classifiche che con un 2° e un 3° posto consolida la seconda posizione in classifica.

Seguono Lea con 9 punti e Fran con 10 punti con prestazioni “guardinghe” ma senza acuti. Per i meno attenti “guardingo”, nel gergo velico di Giorgio Franchini, secondo professionista a bordo di Delirium, significa <<guarda da de drio e dopo….>>.

Le altre imbarcazioni si racchiudono dai 13 ai 16 punti e si evidenziano i “miglioramenti” di Delirium, del nostro paziente Segretario, che rovina un ottimo terzo posto con un OCS.

Qualche acuto dal nuovo equipaggio di TESSI della Lega Navale di Garda, più in ombra Airone Blu, Fran, Giauen e Flegias, che sicuramente si rifaranno con il 2013.

Con l’occasione, il Segretario e il suo staff augurano Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Invernale di Bardolino: da domani ancora 9 First8 in acqua

0

 

Siamo ancora in 9!

Il cuore della flotta che da oramai due anni è tornata con entusiasmo ad incrociare le prue sul nostro Lago di Garda si troverà sulla banchina del circolo di Bardolino domani mattina alle ore 8 per la prima prova del Campionato Invernale arrivato alla XXV edizione!

Un GRAZIE a tutti gli armatori per la grande passione che ci permette di mantenere viva questa gloriosa classe di monotipi, con la voglia di programmare un altro splendido 2013 di regate ed eventi.

Un grazie al nostro segretario, al presidente e a tutti coloro che si stanno adoperando per far continuare questa storia.

Avvertiamo gli equipaggi che ci sono notizie di vele nuovissime appena uscite dalla veleria, pronte da issare. Quindi tutti attenti e buon vento (meteo permettendo).

 

Phragmites ancora campione!

0

Domenica 16 settembre, verso le 18 è calato il sipario sul Campionato Italiano della Classe First 8, che come la passata stagione si è svolto a Torri ospiti dello YC.

Sono trascorse 2 giornate di vela con tempo estivo con un Ora che ha permesso lo svolgimento di numero 6 prove complessive. Allo start anche quest’anno 10 armi si sono fronteggiati su un campo di regata disposto  correttamente dal Comitato con l’immancabile aiuto di “Max”. A terra, al circolo a fare gli onori di casa la cordialità frizzante di “Patti”.In cabina regia ovviamente Pietro Sartori che ha preparato il copione del Campionato superando come sempre direi, tutte le incertezze organizzative di una manifestazione come questa

In tempi di “spending review” è riuscito ad organizzare con abilità  il Campionato con il contributo degli sponsor, la veleria ONE SAILS, e di nedWard. La veleria in particolare   anche quest’anno ha offerto uno sconto del 50% sull’acquisto di una vela ed alcuni gadgets che sono stati sorteggiati nella festa di chiusura della premiazione.

Questi 2 giorni di regate hanno confermato Campione Nazionale il First 8 ITA 706 Phragmites timonato con precisione impeccabile da Valerio Pighi YCTorri, imbarcazione che ha come armatore il “giovane “ Mazzarol, coadiuvato dall’onnipresente Carlo Perlini e dal solido Bruno Bottacini.

Come molti sanno nell’agosto 1851 il Royal Yacht Squadron britannico sfidò il New York Yacht Club, che decise di partecipare con lo schooner America. America vinse con 8 minuti di distacco sulla seconda barca, la britannica Aurora, aggiudicandosi la coppa che era stata messa in palio. La regina Vittoria, saputo della vittoria di America, avrebbe chiesto quale barca fosse giunta seconda, sentendosi rispondere “There is no second, your Majesty“.

Nel nostro piccolo… Campionato invece in barba a sua maestà secondo di forza si è imposto il Giauen timonato da Enrico Dall’Agnola; i “veci” come sempre dimostrano lucidità e puntualità nel raggiungere il podio e indubbiamente hanno reso vita difficile a Pighi e compagni. Terzo gradino del podio per Fran ITA 854 con un equipaggio totalmente YC Torri timonato dal Pietro Sartori. Se qualcuno sperava che Pietro avesse profuso tutte le sue energie per organizzare il Campionato si è sbagliato: con l’armo blasonato di Nicolas Dal ferro (ormai velista..Pro) Pietro ha veleggiato sempre nelle primissime posizioni impensierendo i primi della classe.

Subito dopo ecco il gradito ritorno di Margot gentilmente concessa dal suo armatore Arrighi momentaneamente ai box.. all’equipaggio di Ivan Venturi che ha comunque conquistato il premio speciale nedWard per il miglior piazzamento nelle andature di bolina.

Poi a ruota tutti gli altri Oppici su Flying Dragon, Maselli su Lea, Camponogara su Airone Blu, “il Busa” sul Delirium, Flegias di Luciano Cametti con a prua Carlo Reggiani che hanno onorato con molto impegno le 6 prove complessive.

Last but not least l’amico Davide Leardini arruolato come decimo armo in zona Cesarini che ha regatato con un First8 non idoneo per affrontare le regate del Campionato Italiano; a lui và riconosciuto di aver partecipato sportivamente . Speriamo in un suo gradito ritorno sui First8 per i prossimi impegni.

PS: Un grazie infine a Eugenio dott. Oliboni responsabile del reportage fotografico!

Il Segretario Luigi Romano

Go to Top